Il culo più famoso di Facebook.

Un ultimo selfie davanti allo specchio. Prima di andare in serata con il vestito bianco da salto in lungo (questo è un concetto complesso e spinoso da spiegare, ma iniziamo con l’introdurlo)? Per mostrare il nuovo costume quanto adoro l’estate? Oppure sui libri, espressione disperata, trucco perfetto faccia da studio? E ancora niente specchio, al mare, con l’inseparabile compagna amichedaunavita ❤?
Ecco, la ragazza che aspiri alla mondanità cagliaritana non può prescindere da un discreto seguito su Instagram. L’amicizia a tutti su Facebook, di questi tempi, non la dà più nessuno. Lei più che una persona è un concetto, le sue foto le abbiamo viste, il suo nome lo conosciamo, le serate che deve frequentare le frequenta, i cuori li raccoglie in tripla cifra, Kobe Bryant dei social network. La moda la segue, la detta forse, decide quando i fiori diventano di nuovo indossabili anche se non ha mai visto Seinfeld e nonostante tutto a guardarla bene il suo punto di forza è quella masiniana scritta sulla fronte: vaffanculo. Inavvicinabile ai non iniziati, lei è modello e anti-modello e del suo culo ne parlano tutti. Con certe foto poi, chi non lo farebbe? Per mesi quei pollici trasformatisi in cuori lo hanno immaginato, poi arriva l’estate, finiscono gli esami ed ecco, incorniciato da una brasiliana o da un tanga fluo, che quest’anno va un casino, il culo più famoso di Facebook prende forma concreta.
Non pensate che lei non lo sappia. Lei che non è una persona, ma un prototipo. Non ce n’è una, è un titolo che si muove, che si tramanda, che coesiste in più entità: di re sparsi per il mondo avete idea di quanti ce ne sono? Qualcuno le avrà dedicato il verso di una canzone, lei avrà usato un commento trasgressivo, oppure avrà chiarito a tutti che è quella roba lì è proprietà privata, foto con il pivello #noi #love #insieme. Lo sguardo può essere malizioso oppure rispecchiare la filosofia che dicevamo prima. E quando ti cammina vicino non ti guarda, come avevano insegnato le madri a fare quando passavi in via Emilia.
Quando arriva al mare, quando passeggia sul bagnasciuga, la Sella del Diavolo sullo sfondo, il concetto si incarna. La popolarità nella Città del Sole è stata raggiunta, quanto a lungo durerà? E fra tutte loro solo alcune hanno il talento della campionessa, costruiranno un personaggio a tutto tondo. Non solo selfie, non solo serate: uscite da una relazione racconteranno di come ora basta, ci vuole una bella pausa, e poi una storia per-tutta-la-vita. All’università arrancheranno dietro un esame rendendoci partecipi delle loro sfighe, dai tesoro non abbatterti. E se saranno riuscite a entrare in medicina scriveranno med-student nella foto in bikini. Sei stupenda — sei bellissima — amore. Raramente soddisfatta oddio che faccia, chissà se la riconosceremo fra 10 anni.
Quindi, nativi digitali, svegliatevi: smettetela di farvi chiamare gli sdraiati uscite al sole di agosto, lei è lì che vi aspetta e magari per-tutta-la-vita è uno di voi. Come sempre: forza Simba, sei tutti noi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...